Eucalipto

Per fare un albero ci vuole un seme... e noi lo sappiamo bene.

Una storia vivaistica di passione per la coltivazione di piante e fiori con grande attenzione alla ecosostenibilità.
Una filiera produttiva locale che si sviluppa nei propri terreni e serre di Mattarello e di Trento, sottoposta a costanti controlli
aziendali per la ricerca della massima qualità fornita dalla professionalità di Flavio e Davide Brugna esperti dottori in agraria.
Dal 1993 vogliamo emozionarvi in ogni stagione.

Qualità

La nostra Qualità

Con orgoglio possiamo affermare che oltre il 90% delle piante che potete trovare nel nostro garden di Trento è coltivato da noi. Nelle nostre serre di coltivazione sulla collina di Mattarello produciamo dalle Piante da siepe al Basilico, passando dai Gerani fino alle Stelle alpine. Il seguire la crescita passo dopo passo è l’unico modo per garantire qualità e così abbiamo voluto creare questo “sigillo”.

Fiori di Surfinia

La gestione delle piante da fiore annuali

Per avere delle fioriture durature e d’effetto per tutta l’estate e gran parte dell’autunno, ci sono delle linee guida da seguire che si conoscono solo parzialmente e che quindi spesso non mi permettono di esprimere il pieno potenziale delle piante. Ci sono tante varietà che dopo aver sfiorito, anziché produrre altri fiori, iniziano a creare il seme come la Dimorfoteca, la Verbena ed il Geranio. Questa operazione limita moltissimo la rifiorenza, quindi, bisogna togliere sempre i fiori sfioriti. La Surfinia e l’Alisso sono piante con una crescita rapidissima e tendono a diventare molto grandi; questo si riflette sulla loro forma, perdendo compattezza e diradando quindi foglie e fiori. Il trucco sta nell’accorciare i rami anche della metà nel caso della Surfinia e delle Begoniette e di un buon 70% nell’Alisso; facendo così avrete piante sempre compatte e con fioriture uniformi. Il concime è fondamentale per la buon resa del nostro fiorito stagionale, bisogna essere puntuali e regolari e soprattutto utilizzare il prodotto giusto. Il fertilizzante dovrà avere un alto tasso di potassio, questo permetterà alla pianta di produrre fiori ed evitare di stimolare la creazione di nuove foglie. Ad ogni pianta l’acqua giusta… Tendenzialmente nel periodo estivo bisogna annaffiare ogni giorno, cercando di mantenere sempre il terriccio umido, soprattutto in piante come la Fucsia; ma ci sono casi particolari come Euphorbia e Portulaca che l’eccesso di acqua porterebbe al deperimento della piante ed alla probabile morte. Il sole è fondamentale per la fioritura, lo adorano il Solanum ed il Plumbago, altre piante come la Dipladenia si adattono anche alla mezz’ombra. Ci sono anche terrazzi a nord, per questi la natura ci consiglia piante come la Lobelia, Impatiens e Fucsia.